DETTAGLIO

Il digitale terrestre DVB-T: le novità

Giovedì, 06 Giugno 2019

La tematica dello spegnimento del digitale terrestre in Svizzera, previsto per il prossimo 3 giugno, ha aperto il dibattito.

Intervista a Luigi Pedrazzini, Presidente CORSI:

Come mai si è giunti allo spegnimento?

Lo spegnimento, così come i termini per la sua attuazione, sono stati “decretati” nella nuova concessione rilasciata dal Consiglio federale alla SSR. Si tratta pertanto di una decisione che emana dalla sfera della politica, non da quella dell’azienda SSR. È stata presa perché il mantenimento del segnale digitale terrestre comportava costi non più giustificati dal numero di utenti che ancora faceva capo al segnale stesso. Il suo spegnimento permette alla SSR di risparmiare una decina di milioni senza conseguenze quantitativamente importanti per l’utenza. È però vero che in alcune regioni periferiche del nostro Paese, lo spegnimento del segnale potrebbe impedire a un numero limitato di persone di seguire i programmi della SSR. Per evitare che ciò avvenga, sono disponibili le soluzioni differenziate di cui parliamo in questo articolo. Lo spegnimento del segnale impedirà poi di seguire i programmi RSI alle persone che vivono in Italia nelle regioni di frontiera. Non sono moltissimi utenti (perché comunque il segnale non poteva penetrare profondamente in Italia come avveniva nel passato); si tratta però di utenti che hanno spesso un rapporto intenso con la Svizzera e un interesse (anche “svizzero”) di conoscere il nostro Paese. In questo caso purtroppo non sembrano esserci grandi soluzioni per garantire una diffusione a tappeto. Ci sono però concrete possibilità di ricevere offerte puntuali della RSI (come “il Quotidiano”) tramite internet (svizzera.it).

Quale tipo di azioni può intraprendere la CORSI per evitare conseguenze negative per il pubblico della Svizzera italiana? (come può ridurre queste conseguenze?)

La CORSI non ha competenze in materia. Come rappresentante della CORSI nel CdA SSR ho evidentemente sensibilizzato i colleghi e la direzione dell’azienda affinché lo spegnimento venisse accompagnato da misure di informazione e di accompagnamento utili per ridurre i disagi. Ho pure auspicato che, nell’ambito dei contatti con il Consiglio federale, venga tenuto in considerazione il ruolo che può avere la SSR per far conoscere al Svizzera all’estero e, in modo particolare, per quanto ci concerne, in Italia. È una strategia necessaria per evitare, come è già avvenuto nel passato, che si formino pregiudizi sul nostro Paese, sulle sue istituzioni, sulla sua economica, ecc. È però questo un ruolo che la SSR può assumere solo se la politica le riconosce le risorse finanziare. Oggi, purtroppo, non è sufficientemente il caso.

*                               *                             *                                   *                            *                            *                     *                             *                          *

Quali alternative al DVB-T?

Alternative per vedere i programmi RSI senza satellite o abbonamento a un provider

App RSI per Apple TV o Android Box

Cos’è l’app RSI per Apple TV e Android Box

È un’app che permette di visionare in live streaming i canali tv della SSR.

Per esempio, consente di seguire la RSI LA1 o LA2 sul grande schermo anche dopo lo spegnimento del Digitale terrestre (DVB-T). Inoltre permette di ascoltare in streaming le emittenti radio SSR.

Cosa serve per usare l’app

Una connessione Internet, una Apple TV o un Android Box (disponibili nei negozi e online, prezzo dai 70 ai 100 franchi) da collegare alla tv e l’installazione dell’app RSI, che è gratuita.

L’app è già disponibile sull’Apple Store (https://itunes.apple.com/ch/app/rsi/id1465606907?l=it)  e nel giro di qualche giorno sarà online anche nel Play Store di Google la versione per Android Box

Cosa non permette di fare l’app

L’app non permette di accedere ai contenuti on demand (VOD). Per questioni legate ai diritti per diffusione in diretta, il funzionamento dell’app è limitato al territorio svizzero.

Play RSI

Per tablet e smartphone è disponibile l’app Play RSI che oltre alla diretta streaming di tv e radio, permette di accedere ai contenuti on demand.

Istruzioni per collegare tablet e smartphone al grande schermo in modalità “senza cavi” sono disponibili in questa pagina: www.rsi.ch/faq

*                        *                       *                                *                              *                               *                            *                                            *                      

Rassegna stampa:

Qui di seguito potete trovare la rassegna stampa in merito a questa tematica:

Intervento del Consiglio del pubblico della CORSI all'Assemblea dei soci del 25.05.2019: https://www.corsi-rsi.ch/content/download/9244/36193/file/Intervento%20CP%20-%20digitale%20terrestre.pdf

Les Temps, 28.05.2019: https://www.corsi-rsi.ch/content/download/9248/36210/file/La-SSR-et-les-frontaliers.pdf

Ticinonews.ch, 29.05.2019:  https://www.ticinonews.ch/ticino/484049/chiesta-una-proroga-dello-spegnimento-del-segnale-terreste-dvb-t

La Regione, 31.05.2019: https://www.corsi-rsi.ch/content/download/9254/36237/file/Addio-Svizzera-bella.PDF

Opinione Liberale, 31.05.2019: https://www.corsi-rsi.ch/content/download/9256/36245/file/Opinione%20Liberale_Digitale%20terrestre,%20vale%20davvero%20la%20pensa%20spegnerlo.pdf

Galleria immagini