DETTAGLIO

Notizie dal Comitato della CORSI: Incontro con il presidente del Cda - Dipartimento Cultura e Società - No Billag

Giovedì, 23 Novembre 2017

Il Comitato del Consiglio regionale della CORSI (CCR) si è riunito mercoledì pomeriggio 22 novembre 2017 a Lugano Besso sotto la presidenza dell’avv. Luigi Pedrazzini. La prima parte della seduta è stata dedicata a un incontro del CCR con il nuovo presidente del Consiglio di Amministrazione della SSR Jean Michel Cina. Al centro delle discussioni, oltre alla votazione sull’iniziativa No Billag, anche il processo di monitoraggio sul ruolo delle società regionali all’interno della SSR (avviato su richiesta della CORSI) e, più in generale, le modalità per meglio permettere alle società regionali si svolgere i loro compiti all’interno della SSR. La concessione transitoria alla SSR prevede l’istituzionalizzazione dello scambio con la società civile.

Nella seconda parte della seduta il CCR, alla presenza del direttore regionale Maurizio Canetta, ha avuto due colloqui in conferenza telefonica con i direttori della SRF Matter e della RTR Crittin. Il CCR, che sarà chiamato a esprimersi sul progetto della direzione regionale di integrare in un unico dipartimento “Cultura e società” gli attuali dipartimenti della cultura e dell’intrattenimento, ha voluto conoscere e approfondire la situazione nella Svizzera tedesca e nella Svizzera romanda e conoscere le valutazioni dei rispettivi direttori.

Nell’ultima parte dell’incontro, il CCR si è nuovamente occupato di No Billag e del ruolo della CORSI. Il CCR, conformemente alle sue competenze, continuerà a adoperarsi per promuovere la difesa del servizio pubblico radiotelevisivo mediante informazione, partecipazione a dibattiti e organizzazioni di eventi (il 1° febbraio 2018 si terrà un’assemblea generale della Cooperativa). Nella misura in cui fosse giustificata una partecipazione finanziaria della Cooperativa a azioni della campagna che mirano alla promozione del servizio pubblico radiotelevisivo, il CCR non utilizzerà risorse della Cooperativa provenienti dal canone radiotelevisivo. Con riferimento alla lettera trasmessa ai soci della CORSI, contenente una richiesta di contributo volontario, e alle discussioni sorte in merito al conto intestato al PLRT (ma messo esclusivamente a disposizione del comitato No Billag No Svizzera), il CCR ha preso conoscenza che nel frattempo il Comitato No Billag No Svizzera ha messo a disposizione un secondo conto presso un’agenzia indipendente (per informazioni consultare il sito: www.nobillag-nosvizzera.ch).