DETTAGLIO

Comunicato stampa del Consiglio del pubblico CORSI

Mercoledì, 29 Novembre 2017

Comunicato stampa del Consiglio del pubblico CORSI

Lugano, 29 novembre 2017

 

Negli ultimi mesi il Consiglio del pubblico della Corsi (CP) ha dedicato particolare attenzione ad alcune offerte digitali RSI, un’area che avrà una valenza sempre più strategica in questi tempi di digitalizzazione.

Le app RSI monitorate (RSI.CH, RSI.News, RSI Sport, Play RSI, Zero Vero, Cane Peo) sono risultate sostanzialmente un valido prodotto, con funzionalità che in parte garantiscono anche un’interessante interattività e possibilità di approfondimento. Grazie al miglioramento intervenuto nella tempestività di notifica e nell’aggiornamento, le app offrono un buon servizio complementare all’offerta tradizionale, in linea con le abitudini di utilizzo delle nuove tecnologie. Nell’app dedicata all’informazione il CP auspica un maggiore impegno redazionale per una più efficace gerarchizzazione delle notizie; nel contempo invita a dare più spazio alla cultura attualmente poco presente e a rinunciare a segnalazioni di minore rilevanza relative allo sport, che già beneficia di una app dedicata. Anche la app nazionale per l’integrazione “together-living in Switzerland” risulta funzionale e ben concepita. Attraverso il suo approccio ludico avvicina a temi impegnativi e spesso non di facile comprensione. È utile non solo per gli stranieri che decidono di vivere in Svizzera, bensì anche per chi desidera mettere alla prova le proprie conoscenze o utilizzarlo come strumento didattico. Il CP rileva anche la possibilità di ampliamento nell’area giovani e bambini ipotizzando app educative, nelle quali materie come la matematica, l’economia, la scienza e la cultura possono essere divulgate in maniera creativa e divertente in piena aderenza con il mandato di servizio pubblico. Il CP pone inoltre l’accento sulla necessità di ideare programmi radiofonici e televisivi fin dall’inizio già pensati per essere riversabili nell’online o nei sistemi applicativi.

Altro format digitale monitorato dal CP è “Nouvo” - brevi video di circa un minuto sottotitolati e senza audio - che propone un modo di fare informazione fresco e diretto anche con risvolti didattici, capace di intercettare il pubblico giovane e di fornirgli stimoli e piste di approfondimento. Operazione riuscita. La vera sfida di “Nouvo” è l’equilibrio fra brevità e pregnanza. La maggiore opportunità di “Nouvo” – la sua concisione - potrebbe infatti prestare il fianco a una eccessiva semplificazione. È quindi importante verificare che questo equilibrio sia garantito in ogni singolo video.

Attualmente monitorati dal Consiglio del pubblico: lo spazio informativo in tarda serata “InfoNotte”, il programma per giovani “#celapossofare”, la nuova trasmissione televisiva dedicata ai libri “Turné Soirée”, il programma radiofonico “Gustando” e la giornata nazionale dedicata al surriscaldamento del clima.

 

Per informazioni: Raffaella Adobati Bondolfi, presidente del Consiglio del pubblico,

081 284 66 81

079 407 55 24

lellailario@bluewin.ch

via Canevascini 7

CH-6903 Lugano

Tel.: +41 (0) 91 803 91 65

Fax: +41 (0) 91 803 95 79

www.corsi-rsi.ch